Linee guida per la valutazione degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie

promosse da ABI
aggiornate a Maggio 2011

Le presenti linee guida sono finalizzate a rispondere ai principi introdotti nelle Istruzioni di Vigilanza della Banca d’Italia nonchè a perseguire obiettivi di trasparenza ed efficienza.

Sono state redatte tenendo conto delle indicazioni contenute negli standard di valutazione internazionali (International Valuation Standards IVS, Royal Institution Of Chartered Surveyors RICS , European Valuation Standards EVS e Uniform Standards of Professional Appraisal Practice USPAP) e del Codice delle valutazioni immobiliari (Tecnoborsa) in considerazione della realtà nazionale.

Accedi gratuitamente

Linee Guida per la valutazione degli immobili nelle vendite giudiziarie

promosse da E-Valuations®
aggiornate a Novembre 2013

Il codice di procedura civile all’art. 173 bis descrive il contenuto della relazione di stima e i compiti dell’esperto, lasciando amplia discrezionalità alle modalità, forme e procedimenti estimativi che l’esperto possa mettere in atto.

La trasparenza e la rapidità delle procedure di vendita forzata, nella garanzia di equità e giustizia, rappresentano elementi essenziali per il corretto funzionamento dei procedimenti giudiziari.

L’obiettivo che si intende perseguire è introdurre principi che consentano di eseguire la valutazioni degli immobili oggetto di vendita giudiziaria secondo standard riconosciuti ed in applicazione delle migliori pratiche tecnico-legali-estimative (best practice operative), nell’ottica di concorrere a contribuire all’evoluzione del settore immobiliare e delle vendite all’asta, rendendolo più trasparente, efficiente e dinamico.

Le presenti linee guida sono state redatte attraverso il riferimento e le indicazioni contenute negli standard di valutazione internazionali (International Valuation Standards IVS) e del Codice delle Valutazioni Immobiliari (Tecnoborsa).

Accedi gratuitamente Visualizza la presentazione